Arcai bacchetta i compagni di partito: prima di dichiarare serve un confronto interno

0
Bsnews whatsapp

“Capisco la delusione, ma i confronti vanno fatti prima nelle sedi di partito che sui giornali”. A dirlo è l’ex assessore alla Cultura Andrea Arcai che – interpellato da Bsnews.it – getta acqua sul fuoco delle polemiche interne al Pdl dopo la sconfitta elettorale. “Comprendo l’amarezza degli amici Maione, Toffoli e Margaroli”, sottolinea Arcai, “la batosta è stata pesante, ma prima di parlarne ai media – se si fa parte di una squadra – è necessario fare una riflessione seria al nostro interno sulle cause della sconfitta. Che, tengo a precisarlo, non ha riguardato solo il Pdl, ma anche gli alleati, i cui risultati sono stati sotto le attese. La mia opinione comunque”, continua l’ex assessore alla Cultura, “è che sia mancato il voto d’opinione e che le cause vadano ricercate soprattutto al di fuori di Brescia”.

LEGGI ANCHE

Pdl, venerdì il momento della verità. Maione: il direttivo ne tragga le conseguenze

Dopo la sconfitta nel Pdl scatta la resa dei conti. Nel mirino Paroli e Nini Ferrari

Popolo della Libertà, Stefano Saglia si dimette da coordinatore cittadino

 

 

 

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Distinguerei tra Toffoli, Margaroli e Maione. I primi due hanno avuto attacchi scomposti e personali, il terzo ha chiesto al partito di prenderne atto.. A tutto il PARTITO!!!

  2. Ma come si fa a pensare che Arcai sia nel partito… dopo le cavolate che ha fatto si rende conto che se abbiamo perso le elezioni è per colpa sua e di un altro paio di assessori?

  3. Arcai ha ancora il coraggio di parlare? e’ stato defenestrato prima ancora della campagna elettorale (ricordate Paroli "vorrei un assessore donna per la cultura" e la pantomima sulla non candidatura di Arcai visto che il partito non lo ha voluto ricandidare). Dai Arcai…….. per favore, serve una autocritica seria.

  4. Arcai bel patatone……… Ma è contraddittorio con se stesso: critica gli altri perchè fanno critica sul giornale e poi che fa? li critica sul giornale ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah dai Arcai torna in politica che ci sbellichiamo un po’

  5. Giusto dire la propria. Ma purtroppo per uno come Arcai che finisce nella trasmissione "Striscia la notizia" a causa del clamooso errore, nei manifesti affissi in città, tra anniversario della morte anzichè della nascita di Gabriele D’Annunzio (errore costato migliaiate di nostri euro), forse è meglio che cali anche il silenzio politico tombale…

RISPONDI