Morte in culla, indagine dei carabinieri per accertare le circostanze

0

Una serata tranquilla e poi la bimba smette di respirare: i genitori salgono in macchina, ma nella concitazione del momento, vanno verso Manerbio e non alla più vicina Poliambulanza. Ma quando arrivano la bimba è già senza vita.  Come scrive il Bresciaoggi sta agli accertamenti medico legali fare luce sulla tragedia capitata ad una famiglia di immigrati residente a San Zeno. L’ipotesi più accreditata resta quella della cosiddetta morte in culla. Gli inquirenti stanno cercando di capire anche la scelta di andare a Manerbio invece che alla Poliambulanza, a meno di un chilometro dalla loro abitazione. Anche qui ci sarebbe la spiegazione: la madre partorì la bimba proprio a Menerbio e forse è sembrato ai genitori naturale farla portarla lì.  

Comments

comments

LEAVE A REPLY