Senza giovani non c’è futuro. Il Csi Brescia lancia il progetto “Più basket”

0
Bsnews whatsapp

Quando in ballo c’è un grande obiettivo è impossibile tirarsi indietro. Ogni sportivo lo sa. Al Csi Brescia le sfide si vivono in campo, ma non solo: dietro le scrivanie, in riunione, al telefono o per le strade della provincia. L’ultima della serie consiste nel rilancio del basket giovanile, settore ad oggi arido di prospettive. Le idee ci sono, è tempo di metterle a frutto. È per queste ragioni che nei giorni scorsi l’ambasciatore arancioblù dello sport in oratorio Fabio Fossati ha scritto una lettera a tutte le società della categoria open: "La vostra realtà – scrive il coach – è ormai rodata da anni, ma non può più rappresentare l’unica espressione della pallacanestro ciessina, dove non c’è traccia di giovani. Il comitato di Brescia mi ha chiamato per sviluppare un progetto ambizioso a livello giovanile, che dia nuova linfa a tutto il movimento cestistico locale generando nuove squadre negli oratori, nei quartieri e nei paesi, formando nuovi tecnici in grado di educare ancor prima di allenare. Una missione complicata, ma possibile se anche all’interno delle vostre società ci sarà qualcuno capace di prendersela a cuore". In attesa di una pronta risposta dai 21 sodalizi "senior" Fossati e il direttore tecnico Emiliano Scalfi hanno raggiunto l’intesa con l’oratorio di Bovezzo per l’organizzazione di un torneo giovanile promozionale che si disputerà a settembre/ottobre. Diverse società hanno già aderito, ma sarà solo il primo passo perché il Csi è pronto a investire in questa direzione agevolando la diffusione della palla a spicchi all’ombra dei campanili.

Si parlerà di questo e di molto altro giovedì 20 giugno alle 20.30 proprio a Bovezzo (via Paolo VI), dove si farà il punto sul progetto Più Basket, che farà leva anche sull’organizzazione di corsi di istruttori di minibasket da mettere a disposizione degli oratori. L’obiettivo è chiaro: "Non vogliamo entrare in competizione con la Federazione, che potrà beneficiare di questo nostro impegno – afferma Fossati -, crediamo semplicemente che il basket possa rappresentare uno strumento fondamentale per la crescita di bambini e ragazzi. Pochi diventeranno campioni. Molti, se lavoreremo bene, diventeranno uomini veri".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI