Innovazione, innovatori e pensiero creativo: appuntamento il 28 giugno al Ridotto del Grande

0
Bsnews whatsapp

Nei giorni in cui il ministero del’Economia, con modalità e criteri semplificati  per accedere al Fondo centrale di garanzia  in favore di start up innovative ed incubatori certificati, aggiunge un’altra tessera agli strumenti per facilitare la nascita di imprese che guardano al futuro, i Giovani imprenditori di AIB ripropongono la XIV dizione di IMW- Innovation Makes Wonders & B2B meeting. IMW è l’annuale convegno dedicato all’innovazione in cui il 28 giugno nel Ridotto del Teatro Grande di Brescia (corso Zanardelli, 9)  si susseguiranno workshop, tavole rotonde, start up flash e, per la prima volta con questa edizione, incontri mirati B2B per tutti gli imprenditori che prenderanno parte ai lavori.

 

Il convegno propone due momenti: la mattina, dedicata a workshop tematici per i quali è necessaria la registrazione dal sito (http://www.imwbrescia.com/), il primo dei quali mirato sugli incontri B2B.

Il pomeriggio sarà invece dedicato a tre tavole rotonde in cui si parlerà di innovazione in tre declinazioni: start up web, start up nei settori tradizionali ed innovazione come filosofia di vita, mentre le tavole rotonde saranno intervallate dalle presentazione delle idee ammesse al master ISUP, promosso dal Gruppo Giovani Imprenditori di Brescia.

“Abbiamo scelto una location diversa da quelle precedenti, proponendo il ridotto del Teatro Grande, storica sede dell’Accademia degli Erranti  – spiega Federico Ghidini presidente dei giovani di AIB – che nel XVII secolo era un cenacolo culturale. Una scelta benaugurante, immaginando che IMW possa continuare a crescere, diventando un incubatore di idee e di imprese di successo: insomma un’occasione per aprire all’innovazione e al coraggio,per andare contro corrente in questo momento difficile, per non arrenderci e guardare sempre al futuro. Anche in questa edizione – prosegue Federico Ghidini –  non camminereno da soli: abbiamo come partner ufficiale Staufen, società di consulenza e leader nell’approccio snello, ed altri sponsor come Gruppo Impresa e Deloitte, oltre al patrocinio di Confindustria Lombardia, mentre i lavori saranno conclusi dal presidente di AIB Marco Bonometti.”

Il programma è intenso: al mattino due workshop, il primo con Staufen in cui si ragionerà sul metodo dell’eccellenza e sull’accattivante tema dell’ ”Inovazione uguale C elevato alla terza” (ovvero coaching, creatività, comunicazione), il secondo con Gruppo Impresa in cui si affronterà il tema  delle opportunità e dei finanziamenti per reti d’impresa fra start up.

I lavori del pomeriggio prevedono la presentazione di storie di start up (Shinynote, Yoodeal, Npcrew, Uber, Twago e Royal Trunk) e di due trailer sulle iniziative che stanno germogliando in Isup.

Il programma prevede due sessioni di discussione, la prima dal tema “Innovators in Brescia” (con i leader di Sanispira,  Gefran, Moretti, Cabra Engineering e Pharmaidea che si confronteranno con Franco Docchio dell’Università di Brescia),  la seconda  sul tema “Pensieri positivi per ispirare i giovani e il futuro” in cui saranno proposte le testimonianze  di Flow Magazine, Shicon, Bertoli Film, Eris4, Schola Felix, Tiflotutore e Draios. La sintesi della giornata verrà proposta dal presidente di AIB Marco Bomometti.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI