Perfino il latte, che vergogna

0

Latte tossico, con aflatossine. Ancora il latte! Anni con le quote latte, che hanno accompagnato più generazioni, con multe non pagate che basterebbero a finanziare l’abolizione dell’IMU. Ma questa del latte tossico proprio no. Al nord, nel ricco Nord Est, una sofisticazione consapevole, pericolosa per la salute, per i bambini. Ne abbiamo sentite tante, negli anni, di storie di frodi in commercio, di sofisticazioni alimentari. Passi per le frodi, sulla cui repressioni, peraltro, non sembra sia mai stato usato il pugno di ferro. Ma sul latte è stata passata la linea rossa, non si può transigere. Se non esiste, si vari il reato di attentato alla salute pubblica, da perseguire con priorità, con carcere duro e sequestro dei beni. Se esiste, lo si rispolveri e lo si adegui. Chi attenta alla salute della gente deve sapere che lo Stato lo perseguirà con immediatezza, come il tuono dopo il fulmine, e duramente. Altrimenti che stato è, di Pulcinella? 

Comments

comments

LEAVE A REPLY