Tariffe scolastiche, bando di esonero per i lavoratori colpiti dalla crisi

0

Sono sempre di più a Leno  le famiglie che a seguito di condizioni economiche difficili, legate alla crisi economica fanno fatica ad affrontare le spese per il pagamento delle tariffe scolastiche. Partendo da questa considerazione e rilevata  la necessità di intervenire a favore dei lavoratori colpiti dalla crisi economica in particolare a sostegno dei genitori, residenti a Leno, che l’Amministrazione Comunale di Leno  con deliberazione di Giunta Comunale n. 95 del 20.6.2013 ha  approvato il Bando presentato dall’Assessore ai Servizi Sociali Giacomo Lazzari con il relativo fondo. Il bando è a favore dei lavoratori colpiti dalla crisi economica con figli che  frequentano le classi infanzia, primaria e secondaria di primo grado e che utilizzano i servizi scolastici, per l’esonero delle tariffe scolastiche (mensa e scuolabus) per l’anno scolastico 2013/2014.

CRITERI ACCESSO AL BANDO:

–   disoccupati da una data non anteriore al  30.6.2012 e da almeno due mesi;

– lavoratori collocati in cassa integrazione guadagni da una data non anteriore al    1.1.2012 e da almeno due mesi;

– lavoratori interessati da una riduzione orario pari almeno al 50%;

– lavoratori con ammortizzatori sociali;

– lavoratori autonomi che, da almeno due mesi, hanno chiuso la partita IVA e posto in liquidazione l’azienda;

–  Valore ISEE del nucleo familiare  deve essere inferiore o uguale a € 15.458,00;

– non  posizioni debitorie nei confronti del Comune di Leno

La scadenza del bando è fissata per il 31.07.2013 

Per avere copia del bando e presentare la domanda rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali di Leno negli orari di apertura al pubblico.

Comments

comments

LEAVE A REPLY