Rischio “cassa integrazione” al ritorno dalle ferie per i 123 lavoratori della Agfa di Manerbio

0
Bsnews whatsapp

Fosche nubi sul futuro di un’altra importante azienda bresciana, la Agfa Graphics di Manerbio. La proprietà, che ha sede in Belgio, ha annunciato che al ritorno dalle tre settimane di ferie in agosto potrebbe attivare la cassa integrazione per un anno intero.

La multinazionale Agfa ha rilevato l’azienda dalla Lastra Spa nel 2004, e si occupa della produzione di lastre per stampa analogica. A dir poco preoccupati i 123 dipendenti tra operai e tecnici, che oggi si riuniranno in assemblea per stabilire il da farsi. I sindacati considerano inaccettabile la decisione strategica della società, anche considerando che l’altro stabilimento produttivo italiano, a Vallese Oppeano in provincia di Verona, è invece oggetto di un piano di adeguamento tecnologico, e quindi destinato a futuro sviluppo.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI