50 i bresciani che voleranno in Brasile, per chi resta ci sarà la veglia a Caravaggio

0

Un viaggio lungo e costoso. Per questo motivo i giovani bresciani che parteciperanno alla Giornata Mondiale della Gioventù in Brasile non saranno moltissimi, solo una cinquantina. Tanti però ci saranno col cuore, e qualcuno sarà in collegamento diretto con Rio de Janeiro grazie alla veglia regionale organizzata dagli oratori lombardi.

L’appuntamento è stato fissato per la notte della veglia ufficiale della 28a giornata della gioventù, tra 27 e 28 luglio. A Caravaggio i giovani fedeli bresciani, circa 500 quelli attesi, arriveranno nel pomeriggio del sabato. Dopo l’accoglienza, i canti e i momenti conviviali, alle 23 ci sarà il momento di preghiera con Monsignor Francesco Beschi, Vescovo di Bergamo tanto caro ai bresciani, delegato regionale della Pastorale giovanile. Dall’una e mezza di notte il collegamento in diretta con Rio de Janeiro per la veglia, e alle 8 della mattina la Santa Messa presieduta dal cardinale Angelo Scola, Vescovo di Milano

Le iscrizioni si possono fare entro il 20 luglio; istruzioni sul sito www.oratori.brescia.it.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY