Arriva l’ok per la sede di Bre-Be-Mi a Castrezzato: 2 milioni al comune

0

Un successo. Tra i tanti comuni che avrebbero potuto ospitare la futura sede della società che guida l’autostrada direttissima Bresca-Bergamo-Milano, la scelta da parte dei vertici dell’azienda è finita su Castrezzato. Non si tratta di una novità, è da almeno quattro anni che se ne parla, ma ora è arrivata l’ufficialità da parte del comune attraverso il suo sindaco, Gabriella Lupatini. 

Anche se Bre-Be-Mi aveva già versato nelle casse dell’ente l’anticipo da 800mila euro, non era per nulla scontato che la scelta definitiva cadesse su Castrezzato. Colpa del Pgt che non veniva approvato, delle difficoltà negli espropri dei terreni necessari per la costruzione della sede, e infine del pressing di altri comuni interessati al progetto. Problemi superati: oltre agli 800mila euro già in cassa arriveranno altri 1,2 milioni. Non solo: nella sede della società tra impiegati, tecnici ed operai lavoreranno circa 80 persone, di cui 50 ancora da assumere. Si aprono spiragli interessanti dunque per gli inoccupati del posto, senza contare dell’inevitabile indotto che potrà ricadere sul territorio. 

L’area individuata per la sede è a nord del paese, nella campagna verso il confine con Caccaglio, a poca distanza dall’autostrada e dal futuro casello di Chiari.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY