Ghedi, sequestrato laboratorio cinese. Sei senza contratto

0

E’ stato chiuso questa mattina l’ennesimo laboratorio cinese a Ghedi. Gli agenti della Polizia Locale di Ghedi, coordinati dal comandante Enrico Cavalli e insieme al personale della direzione provinciale Inps, hanno effettuato un sopralluogo in un laboratorio manifatturiero gestito da cittadini cinesi.

All’interno del laboratorio, i cinesi avevano ricavato sei unità abitative, realizzate con tramezze di cartongesso e soppalchi. All’interno vivevano nove cittadini cinesi, di cui sei senza contratto di lavoro. Dentro il laboratorio venti macchine da cucire e alcune centinaia di capi di note marche contraffatti.

Comments

comments

LEAVE A REPLY