Disabilità, dalla Regione 1,8 milioni a Brescia per l’inserimento lavorativo

0

 “Regione Lombardia continua nella sua azione di sostegno all’inserimento lavorativo delle persone disabili. Un progetto che porterà 1.8 milioni di euro alla provincia di Brescia, per assicurare la copertura finanziaria necessaria a proseguire azioni favorire l’ingresso e il sostegno all’occupazione”.

Lo dichiara Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio e Urbanistica, annunciando il provvedimento con il quale la Giunta Regionale ha messo a disposizione delle province lombarde un fondo da 14,2 milioni di euro, che garantisce la continuità dei servizi su disabilità e lavoro, alla scadenza del ciclo 2010-2012 e in attesa di una nuova programmazione.

“Questo strumento innovativo – continua Viviana Beccalossi – prevede inoltre la destinazione del 10% delle quote spettanti a ciascuna provincia per l’attuazione di progetti sperimentali di inserimento lavorativo, tra i quali quelli per disabili inseriti in percorsi riabilitativi delle dipendenze e della psichiatria, per i giovani in fase di transizione dalla scuola, per gli over 50 e per tirocini formativi nell’ambito dell’agricoltura sociale”.

“Si tratta – conclude Viviana Beccalossi – di una scelta di sensibilità e modernità, per promuove la cultura dell’integrazione sociale. Sappiamo tutti quanto si difficile, ancora nel 2013, per un disabile, affermare in pieno le proprie attitudini e capacità professionali, spesso trovandosi di fronte a difficoltà enormi. Ancora una volta, sono certa che il territorio bresciano saprà dimostrarsi molto attivo e capace di saper sfruttare al meglio questi fondi”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY