In tasca la cocaina e a casa il libro nero dei clienti. In manette marocchino

0

Nel corso di predisposti servizi di controllo del territorio, i Carabinieri di Leno, dopo aver acquisito elementi circa la possibile attività di spaccio di stupefacenti nella frazione Castelletto di quel Comune, hanno fermato ed identificato a bordo della propria autovettura E.H.E.M., cittadino marocchino incensurato domiciliato ad Isorella, il quale sottoposto a perquisizione veicolare e personale è stato trovato in possesso di 6 (sei) confezioni in polietilene termosaldate contenenti cocaina, analoga sostanza era contenuta in altra busta occultata sotto il sedile del passeggero.

Successivamente, l’attività investigativa estesa al domicilio consentiva di rinvenire la somma di 300 euro ritenuta provento dello spaccio e la “tenuta contabile” dell’illecita attività. L’uomo è così stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e nel corso del procedimento, celebrato con rito direttissimo, è stato condannato alla pena di anni 1(uno) di reclusione (con applicazione della misura cautelare in carcere) e 4000 Euro di multa.

Comments

comments

LEAVE A REPLY