Sotto il Sebino c’è un altro lago di acqua calda

0

La scoperta – rivelata dal Corsera di Brescia – del ritrovamento di una falda di acqua caldissima (a 60 gradi) sotto il Lago d’Iseo potrebbe essere di quelle che cambiano la morfologia e l’attrazione turistica di un territorio già di per sé prezioso. Ciò che si potrebbe realizzare sarebbe un centro termale, basterebbe trivellare un pozzo a ottocento metri di profondità per farla sfociare, creando successivamente le vasche per il centro termale.

A quel punto Sassabanek – è lì che si trova la falda – potrebbe far concorrenza alla Colà di Lazise e alle terme di tutto il Nord Italia, incrementando ulteriormente l’appetibilità turistica del lago d’Iseo. Chissà se l’amministrazione deciderà di attingere da questo nuovo pozzo di acqua calda.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY