Dopo la lite con la moglie si avventura sul monte e scompare nel nulla

0

Intervento di ricerca per un uomo di 35 anni, calabrese di origine ma residente a Brescia. La richiesta è giunta mercoledì sera alle 23.20 alla Centrale del 118. Il giovane si era trovato in difficoltà con l’auto lungo un sentiero sterrato, ha chiesto aiuto ma poi è scomparso, inoltrandosi in un sentiero da cui però non ha più fatto ritorno. L’uomo è stato visto in stato confusionale e sembra anche che prima di far perdere le sue tracce si sia liberato del telefono cellulare. Sono quindi partite le ricerche da parte del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), con il campo base allestito a Sanìco, frazione di Toscolano Maderno, in collaborazione con la Polizia municipale, i Carabinieri, la Guardia di Finanza di Edolo, la Forestale, i Volontari del Garda. Hanno perlustrato la zona nei tratti in cui era più probabile fosse passato l’uomo, poi hanno ampliato l’area. Al mattino anche l’elicottero ha sorvolato la zona ma senza risultato. È quindi stato deciso di sospendere le ricerche fino a nuove valutazioni utili al ritrovamento. Sembra che l’uomo fosse appena tornato da una vacanza a Cosenza, sua città natale, dove però avrebbe avuto una discussione con la moglie, partendo di gran fretta per tornare a Brescia.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY