Pasquale Iacovone, dal letto d’ospedale: “Che fine hanno fatto i miei bambini?”

0

La prognosi è ancora riservata, ma le condizioni di salute di Pasquale Iacovone, l’uomo accusato di aver dato fuoco al proprio appartamento e ucciso i suoi due bambini di dodici e nove anni nel comune di Ono San Pietro, sembrano migliorare. Il Corsera di Brescia è andato fino all’ospedale universitario di Padova, dove Iacovone è ricoverato da quel tragico 16 luglio con ustioni sul 90 per cento del suo corpo, e ha guadato negli occhi quello che tanti credono un mostro, ma che oggi, a riflettori spenti e indagini ancora in corso, appare molto più come un uomo solo e abbandonato da tutti.

Nemmeno la mamma e il fratello gli fanno più visita da quando, dal reparto di rianimazione, dove è rimasto per più di un mese tra la vita e la morte, l’hanno trasferito in chirurgia plastica. Ha un filo di voce Pasquale e con quel filo non fa che ripetere: “Che fine hanno fatto i miei bambini? Io voglio sapere che fine hanno fatto. E qualcuno deve dirmelo.. “. Una richiesta tanto straziante quanto scioccante, visto che è lui fino ad oggi l’unico indagato dalla procura di Brescia per l’omicidio dei piccoli Davide e Andrea. Difficile anche per il personale medico e sanitario del Policlinico di Padova curare quello che tutti considerano un mostro, ma loro lo fanno con estrema professionalità e sopratutto senza giudicare.

Per ora Iacovone non è a conoscenza di essere accusato di omicidio, ne tantomeno è opportuno riportarlo ai fatti di quel tragico lunedì mattina in cui la vita dei suoi due bambini si è interrotta per sempre, e forse anche la sua.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Quante belle storie e invenzioni cari giornalisti…a volte mi chiedo chi siano i veri mostri.
    Lui è impazzito, voi invece scrivete deliberatamente certe cose pur sapendo che non sono vere.

  2. Ma vi sembra giusto tanto riguardo..se era solo prima è xchè l’ha voluto lui ma aveva il bene più grande che ha distrutto con le sue mani..ha promesso sofferenza per tutti e ci è riuscito in piena consapevolezza quindi cosa si merita? questo perbenismo mi fa ridere..

  3. Ma vi sembra giusto tanto riguardo..se era solo prima è xchè l’ha voluto lui ma aveva il bene più grande che ha distrutto con le sue mani..ha promesso sofferenza per tutti e ci è riuscito in piena consapevolezza quindi cosa si merita? questo perbenismo mi fa ridere..

  4. Ma vi sembra giusto tanto riguardo..se era solo prima è xchè l’ha voluto lui ma aveva il bene più grande che ha distrutto con le sue mani..ha promesso sofferenza per tutti e ci è riuscito in piena consapevolezza quindi cosa si merita? questo perbenismo mi fa ridere..

  5. Ma vi sembra giusto tanto riguardo..se era solo prima è xchè l’ha voluto lui ma aveva il bene più grande che ha distrutto con le sue mani..ha promesso sofferenza per tutti e ci è riuscito in piena consapevolezza quindi cosa si merita? questo perbenismo mi fa ridere..

  6. Ma vi sembra giusto tanto riguardo..se era solo prima è xchè l’ha voluto lui ma aveva il bene più grande che ha distrutto con le sue mani..ha promesso sofferenza per tutti e ci è riuscito in piena consapevolezza quindi cosa si merita? questo perbenismo mi fa ridere..

  7. Ma vi sembra giusto tanto riguardo..se era solo prima è xchè l’ha voluto lui ma aveva il bene più grande che ha distrutto con le sue mani..ha promesso sofferenza per tutti e ci è riuscito in piena consapevolezza quindi cosa si merita? questo perbenismo mi fa ridere..

  8. a dire il vero lo stato di salute di questo essere schifoso penso che non stia a cuore a nessuno ,la cosa che più interessa è che debba finire i suoi giorni soffrendo come una bestia,nel rimorso e nella paura. non merita nessuna attenzione uno che ammazza i figli per vendicarsi da una moglie che l’unica colpa che ha è quella di essersi sposata con un mostro.

LEAVE A REPLY