Musica e festa italo-bavarese a Orzinuovi con i “Cantieri sonori”

0

Questo week end, arrivati ad Orzinuovi, dirigetevi verso il parcheggio che si trova dietro il castello e troverete un tendone. Ma al suo interno, non ci sarà uno spettacolo circense, ma musica rock, cucina italo bavarese, birre dell’oktoberfest. E’ tempo, infatti, di "Cantieri sonori", primo evento organizzato dall’associazione orceana l’Ordine delle Mosche Bianche, una tre giorni di musica rock in uno spazio incantevole. Nell’ area verde dietro il castello di Orzinuovi verranno infatti posizionati un grande palco per la musica live, un tendone di 800 metri quadri e una cucina attrezzata ad hoc. Fitto il calendario dei concerti che si terranno sul palco tra il 6 e l’8 settembre.

Il Programma

VENERDI’ 6 SETTEMBRE

WORKIN’ MOJO: 5 musicisti che appassionano il loro pubblico sulle note di divinità assolute del rock:  The Who, Ac/Dc, Led Zeppelin e tanti altri…

 THE ONI BAND: Sono 4 cantautori (Zamboni, Maffoni, Rossini, Martelloni) e 2 turnisti (Facchetti, Mantovani) tra i più conosciuti dell’area di Brescia, uniti dalla semplice passione per la musica rock. Il repertorio della band passa dai Rolling Stones a Johnny Cash, dai Beatles a Bob Dylan, dai Creedence Clearwater Revival a Jimi Hendrix, da Simon & Garfunkel a Neil Young fino al rock’n’roll anni 50 di Eddie Cochran. Non c’è un leader nei The Oni, c’è solo la voglia di suonare insieme, divertirsi e far divertire.

SABATO 7 SETTEMBRE

FRENCH WINE COCA: Gruppo bresciano nato nel 2012 e con già due album all’attivo, “La Collera dei Polli” e il recente “I Dolori del Giovane”. Canzoni vere, musicalmente immediate di matrice fortemente indie con influenze post punk , rock inglese dell’ultimo decennio e alternative.

MATMATA: Non richiedono alcun biglietto da visita… I Matmata tornano ad esibirsi live e presentano in anteprima assoluta il loro nuovo lavoro discografico e la nuova formazione.  Dopo “ Sa il mio nome” e “In attesa del cielo” non vediamo l’ora di ascoltare il terzo nuovissimo album.

DOMENICA 8 SETTEMBRE

EARIA: La band interpreta in chiave acustica i più grandi pezzi del rock dagli anni ’70 ad oggi, Sting, Stevie Wonder, Eric Clapton…

THE BAD JUJU: Band soncinese nata nei primi mesi del 2012 ma che sta già ottenendo grandi riscontri. I suoi membri sono tutti musicisti che militano da anni nel panorama musicale rock (Rivelardes, Ugly Craps, Sniper Dogs).

MAGNITUDO: I Magnitudo sono 6 giovanissimi e virtuosi bresciani che nelle loro serate propongono i must del rock’n’roll, spaziando dagli Eagles ai Queen. Si sono formati negli anni scorsi in una taverna a Rudiano  che ha ospitato in passato il ben riuscito progetto dei Manara.

MALENA: Torna ad esibirsi live la storica band orceana attiva dal 2005 con due demo autoprodotte,  l’album  “Senza Pudore”, diversi concorsi vinti e tanti tantissimi concerti.  I Malena non sono mai stati una cover band, sin dall’inizio hanno mostrato la necessità di creare musica originale, oltre che suonarla. Le loro fonti d’ispirazione sono il rock internazionale e quello italiano; accanto a ciò però ci sono anche il pop, la musica cantautorale, e alcune forme di elettronica.

Comments

comments

LEAVE A REPLY