Allarme atti vandalici a Desenzano. Il sindaco: vigilanza privata non è la soluzione

0
Bsnews whatsapp

E’ allarme atti vandalici a Desenzano, dove alcune babygang di adolescenti si rendono sempre più spesso protagoniste di devastazioni ai danni dei parchi e dell’arredo pubblico. Soltanto la scorsa settimana si sono verificati due episodi nel rione Capolaterra, ripresi dalle telecamere di sicurezza. Tanto che i cittadini invocano nuove attività di controllo notturno, anche affidandosi alla vigilanza privata. Ma il sindaco Rosa Leso, intervistato da Bresciaoggi, la pensa diversamente. “Una vigilanza privata per prevenire questi raid notturni?”, spiega, “Non sono molto d´accordo, perché c´è il fondato rischio che Desenzano venga militarizzata. Tra l’altro già diversi commercianti hanno stipulato contratti con istituti di vigilanza, eppure non sono arrivate segnalazioni durante le ronde delle guardie giurate”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI