Spara e uccide il cane che voleva rubare i polli. Ora rischia la denuncia penale

0

L’istinto non conosce ragione. Tanto più quando si tratta di un animale alla ricerca di cibo. Un cane, domenica mattina è stato ucciso da un colpo di fucile dopo essere stato sorpreso dal proprietario di un allevamento di polli mentre cercava di rubare questi ultimi. Il cane si è avvicinato al recinto dove dimoravano i polli ringhiando e bramando per riuscire ad entrare. Ma il padrone dei polli è intervenuto e non ha esitato ad imbracciare il fucile e a sparare contro il cane che è caduto a terra senza vita.

Il fatto è successo domenica mattina a Lonato. Il cane apparteneva ad un cacciatore, ma ora è il suo giustiziere a rischiare una denuncia penale, mentre i carabinieri stanno accertando che il possesso d’arma sia regolare.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. ci sono troppi cani che vanno in giro senza guinzaglio… e alcune persone scelgono la giustizia fai da te, ma i veri responsabili sono i padroni dei cani.

  2. Ci sono troppi uomini che vanno in giro senza carta d’identità. Ma non per questo li devo prendere a bastonate perchè stazionano troppo vicino alla mia auto.

LEAVE A REPLY