Morta carbonizzata a Orzinuovi: lunedì l’autoposia. Unica indagata la nuora

0

Sarà l’autopsia a stabilre con esattezza scientifica le cause della morte di Nurije Prezjia, la 71enne trovata morta carbonizzata sul terrazzino dell’appartamento di Orzinuovi dove viveva con la nuora, il figlio e le loro due bambine.

Dopo giorni di interrogatori e sopralluoghi in cerca di indizi e prove, i carabinieri e il pm Ambrogio Cassiani ora attendono gli esiti dell’autopsia per provare a far luce su una vicenfda che presenta ancora molte ombre.

L’unica persona al momento iscritta nel registro degli indagati è la nuora della vittima con la quale la donna aveva continue discussioni, non ultima qualche momento prima che si consumasse la tragedia. Sembra, nonostante il riserbo degli inquirenti, che le indagini si stiano concentrando proprio sulla ragazza, oggi indagata con l’accusa di istigazione al suicidio. Dagli esami epatologici che verranno effettuati lunedì mattina si dovrebbe capire la tempistica della morte e come è bruciato il corpo di Nurije Prezjia e, ancora, se sia solo quella la causa del decesso.

Comments

comments

LEAVE A REPLY