Segno positivo per l’industria bresciana: nell’ultimo trimestre + 0,4%

0

L’industria manifatturiera bresciana chiude il trimestre estivo con un nuovo segno positivo. La produzione industriale segna un aumento congiunturale dello 0,4%, confermando l’inversione di tendenza già registrata nel trimestre precedente. L’arresto del processo di caduta è ancora più evidente considerando il dato tendenziale; la produzione industriale, infatti, è aumentata rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno dell’1,8%. Il risultato tendenziale bresciano è stato migliore di quello medio regionale: 0,6%. In Lombardia fanno meglio di Brescia solo le province di Lecco e Lodi. Si mantiene positivo il risultato delle grandi imprese che registrano un incremento annuo del 2,4%. Positiva anche la variazione annua delle piccole (+2,9%), mentre tende alla stazionarietà la dinamica delle medie (+0,4%). La quota dell’export sul fatturato si mantiene intorno al 41,6%. Anche nel comparto artigiano il fatturato registra un incremento annuo dell’1,0%.

Comments

comments

LEAVE A REPLY