Auto-deposito parcheggiata in via San Zeno: dentro 21 chili di “fumo”. Arrestato marocchino

0
Bsnews whatsapp

Utilizzava l’automobile come deposito dove nascondere la droga. Un marocchino incensurato residente a Flero è stato arrestato per detenzione e spaccio di droga dalla squadra mobile della Questura di Brescia che, in seguito a diverse segnalazioni, teneva d’occhio l’utilitaria parcheggiata in via San Zeno.

Quando gli agenti hanno aperto l’automobile hanno trovato 21 chili di hashish.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. TRANQUILLI! Tre magistrati e la Finanza sono impegnati in indagini sui Carabinieri di Capriolo che per fare indagini antidroga hanno utilizzato auto del Comune commettendo un abuso!

  2. Un semplice ragionamento, perchè costui aveva 21 kg di fumo in macchina? perchè c’è gente che lo compra. Penso che correre dietro a disperati marocchini che non hanno nulla da perdere sia una perdita di risorse enorme, quanto saremmo più evoluti se il fumo o la maria si potesse acquistare da circuiti legali? uno spinello "sballa" quanto un bicchiere di super alcolico, grappa che sia… non sarebbe meglio avere delle regole in cui chi vuole assumere DROGHE LEGGERE può farlo con la stessa legislatura con cui si assume ALCOL. In una settimana non ci sarebbero spacciatori, si ridurrebbe la microcriminalità legata ad essi e non aumenterebbe il "disagio sociale" perchè il fumo lo trovi in tutto il mondo e in meno di mezz’ora, quindi nessuna immagine catastrofica di ciurme di ragazzetti strafatti che girano per le strade.

  3. @hangover il tuo ragionamento è corretto, però non si può dire che lo spinello "sballi" quanto un cocktail, nel senso che i danni che porta se si tratta di consumatore abituale, sono più invasivi di un consumatore abituale di alcool. Lo paragonerei piuttosto alle sigarette (lo dico da fumatore) che producono morte e malattie che poi vengono pagate dalla sanità pubblica. Purtroppo in Italia è impossibile anche solo imbastire un discorso del genere a causa della ottusità mentale di molti e dell’idea sbagliata che parecchi hanno riguardo alle droghe leggere.

RISPONDI