Anche Brescia avra’ le sue Tagesmutter: sabato al via il corso

0
Bsnews whatsapp

Anche a Brescia presto le mamme-lavoratrici potranno fare affidamento sulle "mamme di giorno", le Tagesmutter. In Francia, Danimarca, Finlandia, Belgio, Irlanda, Regno Unito, Germania, Austria, Norvegia, Lussemburgo e Portogallo è la forma di custodia istituzionalizzata più usata. In Italia è arrivato da circa un decennio in Trentino Alto Adige.

Di cosa si tratta? Le tagesmutter sono nate negli anni 60. Si tratta di persone, adeguatamente formate, che offrono educazione e cura, presso il proprio domicilio (o quello del bambino accudito), a piccoli gruppi di bambini principalmente nella fascia d’età 0-3 anni. Per questi bambini i vantaggi dell’inserimento in un ambiente famigliare, in un piccolo gruppo che favorisce la socializzazione e il rispetto dei tempi del bambino, sono indiscutibili. Per la famiglia che usufruisce del servizio sono al contempo indiscutibili i vantaggi nella possibilità di personalizzazione del servizio e la flessibilità d’orario del servizio, che può andare oltre ai soliti orari degli asili. Infine i vantaggi ci sono anche per le "mamme di giorno" che prestano servizio, che rimanendo a casa, magari anche con figli propri, hanno la possibilità di avere un introito non indifferente. Presto anche a Brescia. 

In provincia progetti di tagesmutter sono partiti da tempo. Ne abbiamo già parlato a proprosito del corso che è stato attivato con enorme successo a Salò (leggi qui). Già domani presso l’stituto Razzetti di via Milano 30, è organizzata la giornata di selezione per l’ammissione al corso di formazione che inizierà sabato 11. Per informazioni si deve conttatare  il numero 0461-407011 del Centro Servizi Dalponte, concordando l’orario per la selezione. È altresì possibile iscriversi on-line a partire dal sito della Fondazione che organizza selezione e corso: www.fondazionedalponte.it.

Il corso prevede 200 ore di lezione teorica e 50 di pratica, dal lunedì al venerdì, con orario 9-18, fino al 21 febbraio. 
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI