Csi Brescia, arrivano i corsi per allenatori

0

"Giocare formati" è uno slogan che non tramonta mai nel mondo sportivo del Centro Sportivo Italiano. Il 2014 del comitato di Brescia riparte nel segno della formazione pensata per gli allenatori degli sport di squadra e non solo. In programma anche un percorso formativo per i direttori di corsa del ciclismo e un importante convegno nazionale sul tema "La società sportiva del Csi". I corsi per allenatori inizieranno il 12 febbraio, e prevedono una sezione comune a tutte le discipline, dedicata a traumatologia e primo soccorso, alimentazione, ruolo dell’allenatore e metodologia dell’allenamento. Ci sarà ovviamente anche una parte specifica per ciascuno sport, con focus sul regolamento e serate tecniche sul campo, ma non solo. In programma anche tre serate di carattere associativo aperte ai dirigenti, che si svolgeranno in collaborazione con il Segretariato Oratori. La prima, dal titolo "Lo sport in oratorio" si svolgerà lunedì 17 febbraio. Lunedì 3 marzo il tema sarà "La gestione del risultato", mentre lunedì 17 marzo spazio all’educazione con particolare attenzione alla lotta a un fenomeno dilagante come il bullismo. La serata finale con la consegna dei diplomi è prevista per mercoledì 7 maggio. La quota di partecipazione ammonta a 60 euro ed è possibile iscriversi online compilando entro il 6 febbraio la form all’interno della pagina "formazione", dove consultare il programma dettagliato di ciascun corso. Inizierà mercoledì 22 gennaio, invece, il percorso formativo dedicato ai direttori di corsa del ciclismo, con la tradizionale serata di introduzione alla quale faranno seguito tre appuntamenti dedicati a competenze e responsabilità, codice della strada, traumatologia e primo soccorso, poi la serata finale con il test conclusivo (19 febbraio). Il termine per le iscrizioni è lunedì 20 gennaio. L’1 e il 2 febbraio il Centro Pastorale Paolo VI ospiterà un convegno dedicato alle società sportive dove si indagherà a 360 gradi il mondo sportivo vissuto dai sodalizi ciessini dal dialogo con territorio, oratori e istituzioni al servizio ai più deboli e ai compiti educativi e formativi. La domenica sarà invece dedicata a alle figure che compongono il ricco mosaico di ciascuna società.

Comments

comments

LEAVE A REPLY