Pisogne, uomo svenuto per il fumo salvato nelle fiamme della sua abitazione

0

Una sigaretta che poteva costare cara. Adolfo Pina, 58enne di Pisogne, mentre stava fumando l’ultima sigaretta, nel divano, si è addormentato. Si è svegliato solo quando le fiamme avevano già intaccato, oltre al divano, i mobili della stanza.

L’uomo vive da solo in un appartamento di via Mercanti. Quando il fumo ha invaso la stanza si è svegliato di soprassalto. Purtroppo gli era impossibile uscire a causa delle fiamme che impedivano l’accesso alla porta, così Pina si è chiuso in bagno, dove è svenuto. A quel punto però erano arrivati i vigili del fuoco, allarmati dai vicini, che dopo aver sfondato la porta d’ingresso l’hanno cercato e infine messo in salvo quando già presentava bruciature al volto e alle mani. Trasportato all’ospedale di Esine, l’uomo è assolutamente fuori pericolo. Ma che spavento.
(a.c.)

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome