Pallanuoto, nella “casa” dell’An Brescia la seconda fase di Coppa Italia

0

Questa mattina i dirigenti dell’An Brescia sono stati accolti a Palazzo della Loggia per la presentazione della seconda fase di Coppa Italia che si terrà nella piscina di Mompiano nelle giornate di sabato 25 e domenica 26.

DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

Dopo la presentazione avvenuta stamattina a Palazzo della Loggia, si può dire che, sulla tappa bresciana della seconda fase di Coppa Italia, si sia ufficialmente alzato il sipario. I dirigenti dell’An Brescia – società organizzatrice -, Piero Borelli e Alessandro Morandini, insieme al delegato Fin, Enzo Durosini, sono stati accolti dall’assessore Valter Muchetti, per illustrare al meglio l’evento che, sabato e domenica, sarà ospitato nella piscina di Mompiano. In vasca, oltre all’An, saranno impegnate la Rari Nantes Savona, la Rari Nantes Florentia e il Circolo nautico Posillipo. Negli stessi giorni, il torneo prevede anche il concentramento di Bogliasco, dove si affronteranno Pro Recco, Acquachiara, Como e, appunto, il Bogliasco. Le prime due di ogni girone disputeranno la Final four (in programma il 28 febbraio e l’1 marzo, con sede da definirsi).

«Una manifestazione di questo livello – ha detto l’assessore Muchetti -, senz’altro dà lustro alla città ed è con piacere che abbiamo deciso di presentarla in Loggia, ovvero la “Casa dei bresciani”; inoltre, la due giorni di Coppa Italia rappresenta una vetrina di prestigio per il nuovo centro natatorio di Mompiano. La speranza è di poter ospitare anche la fase finale della rassegna».

«La squadra – questo l’intervento del ds Borelli – è prima in campionato e in Champions, ed abbiamo tutte le intenzione di fare bene anche in Coppa Italia, torneo che ci siamo aggiudicati nel 2012. Siamo molto contenti di essere riusciti ad organizzare un evento così importante e questo è stato possibile anche grazie alla proficua collaborazione con il Park Hotel Ca’ Nöa, struttura dove saranno alloggiati i club ospiti e i direttori di gara. Guardando l’altro girone, facciamo il tifo per il Como, sarebbe bello vedere in finale due formazioni lombarde».

Comments

comments

LEAVE A REPLY