Myung-Whun Chung e la Filarmonica della Scala inaugurano la stagione del Teatro Grande

0

La Fondazione del Teatro Grande di Brescia inaugura la Stagione 2014 con il concerto della Filarmonica della Scala. Dopo le prestigiose orchestre e i grandi direttori che si sono susseguiti nelle ultime Stagioni della Fondazione (ricordiamo Antonio Pappano con la Santa Cecilia, Claudio Abbado con l’Orchestra Mozart, Zhang Xian con L’Orchestra Verdi e la Filarmonica di San Pietroburgo con Yuri Temirkanov), il concerto del 2febbraio2014 sarà uno degli eventi di punta del cartellone della Fondazione del Teatro Grande: alla guida della Filarmonica della Scala ci sarà il Maestro Myung-Whun Chung che ha diretto molte delle orchestre più prestigiose del mondo, fra cui i Berliner e i Wiener Philharmoniker, il Concertgebouw di Amsterdam, le principali orchestre di Londra e di Parigi, l’Orchestra Filarmonica della Scala, la Bayerische Rundfunk, la Dresden Staatskapelle, le orchestre sinfoniche di Boston e di Chicago, l’Orchestra del Metropolitan Opera di New York, la New York Philharmonic e le orchestre di Cleveland e di Philadelphia.

Il programma del concerto, che regalerà al pubblico celebri pagine di rara intensità, prevede la Sinfonia n. 6 in Fa maggiore op. 68 “Pastorale” di Beethoven e la Sinfonia n. 4 in Mi minore op.98 di Brahms. La “Pastorale” è una delle due più celebri sinfonie di Beethoven, mentre La Quarta Sinfonia di Brahms (1885) rappresenta il lavoro orchestrale più ambizioso del compositore amburghese.

Gli ultimissimi biglietti del concerto sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Grande e on line sui siti teatrogrande.it e vivaticket.it.

MYUNG-WHUN CHUNG
Myung-Whun Chung, nato in Corea, inizia l’ attività musicale come pianista, debuttando all’età di sette anni; a 21 anni vince il secondo premio al Concorso Pianistico Čajkovskij di Mosca. Frequenta negli USA i corsi di perfezionamento al Mannes College e successivamente alla Juilliard School di New York; nel 1979 diviene assistente di Carlo Maria Giulini alla Los Angeles Philharmonic dove nel 1981 è nominato direttore associato.

Dal 1984 al 1990 è Direttore musicale dell’Orchestra Sinfonica della Radio di Saarbrüken, dal 1987 al 1992 Direttore Principale invitato del Teatro Comunale di Firenze, tra il 1989 e il 1994 Direttore Musicale dell’Orchestra dell’Opéra di Paris-Bastille e, dal 1997 al 2005, Direttore Principale dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma. Nel 1995 Myung-Whun Chung fonda la Asia Philharmonic, formata dai migliori musicisti di 8 Paesi asiatici. Nel 2005 è nominato Direttore Musicale della Seoul Philharmonic Orchestra e nel 2011 Direttore Ospite Principale della Dresden Staatskapelle. Dal 2000 Myung-Whun Chung è Direttore Musicale dell’Orchestre Philharmonique de Radio France.

Le numerose registrazioni di Myung-Whun Chung, realizzate per Deutsche Grammophon, hanno ricevuto i riconoscimenti più prestigiosi.
In Italia gli sono stati conferiti il Premio Abbiati e il Premio Toscanini e, nel 1992, la Légion d’Honneur dal Governo francese. Nel 1991 è stato nominato Artista dell’anno dal Sindacato professionale della critica drammatica e musicale francese. Nel 1995 e nel 2002 gli è stato conferito il Premio “Victoire de la Musique”. Nel luglio 2013 la Città di Venezia gli ha consegnato le chiavi della città per il suo impegno verso il Teatro la Fenice e la vita musicale veneziana e il Teatro La Fenice gli ha conferito il premio Una vita nella musica.

Parallelamente alla sua attività musicale Myung-Whun Chung è impegnato in iniziative di carattere umanitario e di diffusione della musica classica tra le giovani generazioni, nonchè di salvaguardia dell’ambiente. Ambasciatore del Programma delle Nazioni Unite per il Controllo internazionale della droga (UNDCP), nel 1995 è stato nominato “Uomo dell’anno” dall’UNESCO e l’anno successivo il Governo della Corea gli ha conferito il “Kumkuan”, il più importante riconoscimento in campo culturale, per il suo contributo alla vita musicale coreana. Attualmente è Ambasciatore Onorario per la Cultura della Corea del Sud , il primo nella storia del Governo del suo Paese.

Myung-Whun Chung e i musicisti dell’Orchestre Philharmonique de Radio France sono stati nominati nel 2007 Ambasciatori dell’UNICEF; nel 2008 Chung ha ricevuto l’ incarico di “Goodwill Ambassador” dall’ UNICEF come riconoscimento per il suo impegno a favore dell’infanzia. Nel 2011 gli è stato conferito il titolo di "Commadeur dans l’ordre des Arts et Lettres" dal Ministro della Cultura Francese.

Nel 2012 Myung-Whun Chung è riuscito a riunire, per la prima volta per un concerto alla Salle Pleyel a Parigi, la Unhasu Orchestra della Corea del Nord e la Orchestre Philharmonique de Radio France.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ci siamo abituati a questa sorta di aperitivo, sempre gradevole, di una presunta stagione della Fondazione del Teatro Grande che poi, nel fatti, si riduce a quattro concertini, ma soprattutto a danze e balletti vari con qualche sconfinamento nella musica legera e rock. Diciamo che dopo l’aperitivo viene servita una pizza e poi tutti a casa a rileggersi, con nostalgia, i programmi delle stagioni degli anni 70, 80, 90 fino quasi alle soglie del terzo millennio. Persino il Festival Pianistico Internazionale, storico gioiello della tradizione culturale bresciana, è stato cortesemente invitato a traslocare in alcune serate al Teatro Sociale per lasciare spazio a qualche sagra paesana mascherata da evento artistico. Noi sappiamo chi ringraziare di tutto ciò, ma probabilmente a Del Bono e Castelletti, impegnati a tagliare risorse per pagare il Metrobus o a darsi lustro con Expo 2015, va benissimo così. Complimentoni.

LEAVE A REPLY