Semplici rocce o meteoriti? Da Montichiari la storia di Giovanni e le sue “pietre preziose”

0

“Se esiste qualche esperto che ha voglia di vederci chiaro si faccia avanti. Io e le pietre siamo a disposizione”. Questo l’appello di Giovanni Lazzari, agricoltore 73enne residente a di Montichiari, che da oltre 40 anni custodisce con tanta premura due rocce porose e scure trovate d’improvviso tra le vigne. Era il 1970 e Giovanni se lo ricorda come fosse ieri: “Stavo potando le viti quando d’un tratto mi sono accorto che alcuni rami erano stati spezzati: ho dato un’occhiata e ho trovato queste stranissime pietre nere e porose, simili ad assi di origine vulcanica, che avevano scavato una sorta di conca piuttosto profonda nel terreno, come se fossero cadute dall’alto in maniera violenta. Dalle nostre parti non esistono rocce del genere”. E allora cosa di cose potrebbe trattarsi? Forse un meteorite. “Non me ne intendo – aggiunge l’agricoltore sulle pagine del Bresciaoggi – e non ho mai pensato di consultare un esperto”. Ora però la curiosità di Giovanni è tanta e quindi chiede di essere aiutato a scoprire se quei due corpi rocciosi sono veramente precipitati dallo spazio. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Si tratta di meteoriti della Prima Repubblica, uno dei quali è caduto in questi giorni a Palazzo Chigi a Roma dopo essere stato avvistato nel cielo di Firenze. Sono rocce durissime rssitenti al cambiamento e refrattarie al voto popolare. Per capirci, possono durare altri quarant’anni…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome