Basket, il ritorno al futuro della Leonessa: vecchie glorie in campo

0

Tutti conoscono la trama del famoso film “Ritorno al futuro”, nel quale un ragazzotto di diciassette anni, a bordo di una DeLorean, fa un incredibile balzo all’indietro nel tempo di quasi trent’anni, che gli permetterà di scoprire poco a poco le sue origini, la sua storia. Proprio come nel film di Zemeckis, anche la Leonessa nel weekend del 12 e 13 aprile farà un importante balzo nel suo passato, tornando nel 1981/1982. Nel dettaglio, stiamo parlando del periodo che va dal 27 settembre del 1981 (prima di campionato di A2 e vittoria 81-85 sul parquet di Trieste) al 18 aprile 1982, data dell’ahimè storica débâcle della Cidneo al cospetto della Billy Milano di Mike D’Antoni nei quarti di finale scudetto.

 

Nel weekend del 12-13 aprile 2014, Brescia riaccoglierà gli eroi che hanno regalato poco più di trent’anni un sogno a un’intera città: si tratta di Oscar e Marco Pedrotti, Giuseppe e Silvano Motta, Stan Pietkiewicz, Tom Abernethy, Marco Solfrini, Ario Costa, Diego Livella, Fabio Fossati e Giordano Marusic.

Tutto avrà inizio sabato 12 aprile, quando l’U19 del Basket Brescia Leonessa (con l’affascinante aggiunta nel roster di Nikos Barlos e del primo capitano del Basket Brescia Leonessa, Mauro Quaroni) sfiderà la Nazionale Italiana Over 40, sul parquet del San Filippo, alle 18.00: il biglietto d’ingresso avrà prezzo unico di 5 euro per tutti i settori, gratis fino ai 14 anni, e una volta all’interno del palazzetto ci sarà per tutti la possibilità di fare foto e soprattutto chiedere autografi ai giocatori della Cidneo Brescia, oltre che ai due ospiti d’eccezione e i membri della Nazionale Over 40 (che annovera nel suo roster, tra tutti, i nomi di Marco Solfrini e Flavio Carera, storico centro della Nazionale Italiana negli anni ’80-’90). Sarà inoltre possibile acquistare, presso l’apposito stand, la fantastica t-shirt creata ad hoc in doppia versione per l’evento “Basket Legend Reloaded”.

Questo per quanto riguarda il “contorno” del parquet di gioco: le sorprese, infatti, non si fermano qui.

Tra il secondo e il terzo quarto ci sarà la possibilità di iscriversi (con lo stesso procedimento del Fireball) a un “Three Point Contest”, nel quale lo sfidante avrà la possibilità di affrontare dall’arco dei 6.75 Nikos Barlos.  Al termine della partita, la Nazionale Over 40, l’U19 All Star e la Cidneo Brescia saranno a cena presso il ristorante “La Cucca”, dove sono invitati anche tutti i tifosi. E’ previsto un menù a prezzo fisso (€15, con pizza, bibita/birra, caffè, sorbetto e coperto) con prenotazione obbligatoria, contattando direttamente il ristorante al numero 030320484.

Domenica sarà invece il giorno della conferenza organizzata per la presentazione alla città della squadra “Cidneo Brescia 1981/1982”, in un incontro con stampa e tifosi organizzato presso la Sala Conferenze Santa Giulia (in via Piamarta 4, Brescia), dove verranno consegnate agli “eroi” la riedizione ad opera di Erreà delle maglie indossate nella gloriosa stagione ‘81/’82. Alla conferenza presenzierà un ospite d’eccezione, Piergiorgio Cinelli, che si esibirà cantando alcune canzoni da lui scritte e messe in musica dedicate alla Leonessa. A seguire un pranzo organizzato da “I Ricevimenti” con le autorità e gli sponsor presso il Museo Diocesano, mentre nel pomeriggio la “carovana” Basket Brescia si sposterà al San Filippo per sostenere la Leonessa nell’ultimo impegno casalingo della stagione.

Al termine dei 40 minuti di gioco, altra cena tutti insieme, questa volta al Ristorante Pizzeria “I Sorrentino”: anche in questa occasione menù a prezzo fisso (€15, con pizza, bibita/birra, caffè, sorbetto e coperto) con prenotazione obbligatoria contattando direttamente il ristorante al numero 0303757495.

Il modo migliore per chiudere due giorni di festa e di grandi amarcord, due giorni di un fantastico “ritorno al passato” con le leggende (passate e, chissà, future) del basket bresciano!Il convegno è gratuito, si richiede la prenotazione. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY