Palazzine di via Razziche, valori del cromo crollati: l’acqua sarebbe potabile

0

Del Bono ne aveva vietato l’utilizzo dopo che le analisi avevano mostrato cromo esavalente a livelli altissimi: ma l’acqua di via Razziche a quanto pare non è così inquinata. A seguito dell’ordinanza i residenti hanno fatto nuovi controlli e i valori, da 65 che erano sono precipitati a 7,8, quindi pienamente nei parametri. Ora non è chiaro come si procederà nelle palazzine della via, visto che non c’è ancora una spiegazione definita rispetto a questo repentino cambiamento di valori. In attesa di nuovi accertamenti il Comune  aspetta la valutazione dell’autorità sanitaria. I prelievi intorno alla zona indicano una presenza di cromo esavalente nei limiti, ma quindi rimane ancora il dubbio su cosa abbia fatto alzare i valori proprio in quella di via Razziche.  

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Il prelievo del campione iniziale di acqua fuori dai limiti era stato effettuato dall’ASL o da un privato di sua iniziativa senza i crismi dell’ufficialità ?

  2. Attendo il commento della cima mentale che incolpava un industriale siderurgico per l’inquinamento. ( ho un vago dubbio : c’è sempre qualcuno che sputa nel piatto in cui mangia o ha mangiato )

LEAVE A REPLY