Brescia Musei: 56 le candidature al Cda. Ruolo di primo piano per Massimo Minini e Marco Vitale?

0

Quattro nomi li sceglie il sindaco, altre tre spettano a Fondazione Cab, Fondazione Asm e Camera di commercio. Presto la città avrà il nuovo Consiglio di Amministrazione per Brescia Musei, a cui seguirà il Comitato Scientifico ed ovviamente il direttore.

Sono stati depositati ufficialmente i nomi dei 56 candidati per il Cda. Tra essi un paio sembrano i più accreditati per occupare un posto dei quattro a disposizione del sindaco, e sono quelli del gallerista Massimo Minini, che ha corso con il sindaco nella campagna elettorale di un anno fa, e dell’economista Marco Vitale. 

Tutti i candidati, in ordine alfabetico: Iganzio Aglieri, Luciano Anelli, Luisa Anselmi, Gabriele Archetti, Marco Astori, Marianna Baldo, Federico Bani, Angelo Baronio, Cristina Birbes, Paola Bonfadini, Carla Bonfichi, Matteo Brangi, Filippo Brunori, Pietro Cadeo, Angelo Cisotto, Mariano Comini, Pierre Alain Croset, Fabrizio Dalogli, Nicola Frisari, Roberto Dolzanelli, Paola Faroni, Filippo Feroldi, Francesco Gobbi, Giorgio Grazioli, Severino Gritti, Luca Guarneri, Fabio Larovere, Mattia Alberto Martini, Sergio Masini, Massimo Minini, Angela Monguzzi, Paolo Angelo Napoli, Maurizio Nostro, Rossella Olivari, Claudio Paterlini, Elena Pelucco, Massimo Pesenti, Riccardo Pisa Simonini, Roberta Pizzicara, Paolo Prandi, Antonella Rivadossi, Michela Rossi, Chiara Rusconi, Umberta Salvadego Molin Ugoni, Francesca Seniga, Andrea Simbeni, Emma Soncini, Giovanna Sorbi, Maurizio Sorrentino, Mariasole Stefanina, Maurizio Stefanutti, Marco Vitale, Annalisa Voltolini, Rinaldo Ziglioli, Gloria Zilioli.
(a.c.) 

Comments

comments

LEAVE A REPLY