Le opere, i percorsi, il territorio. Nasce That’s Valley.

    0

    Il Distretto Culturale della Valle Camonica e that’s contemporary presentano il 17 aprile presso la Casa degli Artisti di Biennio That’s Valley un progetto di valorizzazione coordinata del territorio e delle sue innovazioni di arte e design. Sergio Cotti Piccinelli, Giulia Restifo e Alessandro Masserdotti racconteranno la nascita del network di iniziative That’s Valley introducendo alla mobile app e al progetto video già presentati al miart 2014 e aprendo un dibattito sul tema dell’innovazione in contesti extraurbani.

    La Valle Camonica è da sempre stata luogo di innovazione. Ancora oggi, dopo centinaia di anni, l’entusiasmo di artisti, artigiani, curatori che lavorano con passione perchè questa tradizione continui, non si è esaurito. Lo vediamo nelle numerose iniziative che accadono nel territorio camuno. aperto_art on the border che con un programma di residenze invita gli artisti a dislocare le opere in luoghi insoliti. Case Sparse | Tra l’etere e la terra che ha opere site specific che poi diffuse sul web raggiungono i contesti urbani. Bienno borgo degli artisti, dove per oltre sei mesi, artisti e artigiani sono invitati a vivere e produrre sul territorio valorizzandolo attraverso le loro opere. Sapori Design che sviluppa l’identità visiva e concettuale dei prodotti enogastronomici e Segno Artigiano che invece aggrega le eccelenze artigianali del territorio sotto una garanzia di qualità.

    Queste sono solo alcune delle iniziative che That’s Valley raccoglie in una mobile app per smartphone iOS e Android scaricabile su Apple Store e Google Store. Funziona come guida sempre aggiornata sui progetti e appuntamenti di arte e innovazione in Valle Camonica.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY