Disservizi e ritardi dei treni, scatta il bonus per i pendolari

0
Treno

I continui ritardi dei treni sono noti. Ma una piccola consolazione per i pendolari è arrivata: si tratta del bonus, arrivato per tre volte nei primi cinque mesi di quest’anno e per due mesi consecutivi, per i viaggiatori quotidiani. Il bonus consiste in uno sconto automatico del 30% per l’acquisto del mensile del mese successivo o dell’abbonamento annuale.  Le linee che hanno registrato i disservizi maggiori sono quelle della Milano-Brescia-Verona – anche dopo il taglio dei treni operato dalla Regione Veneto -, della Lecco-Bergamo-Brescia e della Brescia-Piadena-Parma. Più efficiente invece la linea di Valle Camonica, Brescia-Iseo-Edolo. Come riporta il Giornale di Brescia l’ultima rilevazione del bonus vede 16 direttrici negative rispetto alle 40 che costituiscono il servizio ferroviario regionale.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome