Corteo dei sindacati verso piazza Loggia, Angelino Alfano in Camera di Commercio

0
Bsnews whatsapp

Nella giornata del tradizionale corteo dei lavoratori il vice primo ministro Angelino Alfano sarà a Brescia per parlare di lavoro. Il leader del Nuovo Centro Destra sarà ospitato presso la Camera di Commercio di via Einaudi, alle ore 11, dove parlerà di lavoro e delle iniziative che il suo partito vuole mettere in campo.

Una nota del neo-assessore regionale a Commercio e Turismo Mauro Parolini spiega: «Il lavoro è per Ncd un tema decisivo: ci stiamo impegnando in Parlamento a tutelare, oltre i lavoratori dipendenti, i commercianti, gli artigiani, i professionisti e le partite Iva. Imprenditori e lavoratori autonomi rischiano in proprio ogni giorno. Sono l’ossatura dell’economia lombarda e nazionale, capace di una tenuta sorprendente anche in momenti di crisi così forte». Parolini continua affermando che la decisione di ospitare proprio a Brescia il vicepremier «si spiega per la particolare vocazione imprenditoriale di questa terra, testimone della vivacità con cui le imprese dei più svariati settori nascono e si sviluppano».

In contemporanea all’incontro con Alfano si terrà il comizio dei lavoratori in piazza Loggia. Il corteo unitario di Cgil, Cisl e Uil partirà alle 9:30 da piazza Garibaldi, e giungerà a destinazione un’ora più tardi.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. All’elenco manca il corteo arrivato alle 13,30 in Pizzzale Arnaldo, quello di Lotta Studentesca. Con un centinao di giovani al seguito al nobile grido di: "Forza Nuova, orgoglio nazionale" e l’ancor più nobile:"Boia chi molla è il grido di battaglia". Li ho visti e sentiti di persona: la cronaca ci dirà che sono tutti bravi ragazzi, con le idee chiare su come cambiare Brescia e il Paese. Un po’ come i giovanotti che giravano per Brescia nel 1974, esattamente verso la fine di maggio…

  2. Ricordi bene: ce n’era uno in particolare che si divertiva ad andare in giro in Vespa trasportando pacchetti, ma i suoi cameratti pare gli abbiano fatto uno scherzo un po’ pesantuccio. Si sa, son ragazzi, qualcuno con uno stile un po’ "Salò"…

RISPONDI