Corsa ai play off sempre più difficile: Caracciolo fuori tre settimane

0

Lesione legamentosa di secondo grado del peroneo astragalico anteriore e del peroneo calcaneare della caviglia sinistra. Questa l’ennesima sfortuna che si abbatte sul finale di campionato delle Rondinelle. L’incolpevole protagonista è Andrea Caracciolo, che dopo la brutta gara di sabato ha dovuto fare i conti anche con questo brutto infortunio che lo terrà lontano dal terreno di gioco almeno per tre settimane.

Se c’erano residue speranze di agguantare i play-off, con l’infortunio dell’Airone si allontanano sempre più. Anche perché senza i gol di Caracciolo (18) il Brescia quest’anno ha dimostrato di essere poca cosa (in totale l’Airone ha realizzato il 37,5% dei gol delle Rondinelle). Toccherà a Corvia sostituire degnamente Caracciolo, l’occasione per riscattare un campionato ampiamente sotto le attese con soli 2 gol all’attivo, frutto dei soli 511 minuti in cui è stato in campo a causa dei numerosi infortuni. Accanto a Corvia anche il giovane Valotti, cona la sua freschezza e velocità, potrebbe tornare utile.

Dopo il giorno di riposo che mister Ivo Iaconi ha concesso alla squadra in seguito alla sconfitta interna di sabato pomeriggio contro l’Empoli per 1-3 (proprio di Caracciolo su rigore il gol delle rondinelle) ed in vista di Reggina-Brescia (gara valida per la 17° giornata di ritorno del Campionato di Serie B Eurobet 2013/2014, in programma sabato 10 maggio 2014 alle ore 15.00 allo stadio "Oreste Granillo" di Reggio Calabria), i biancazzurri ieri sono tornati ad allenarsi sul campo del Centro Sportivo cittadino. Oggi invece doppia seduta di allenamento: al mattino squadra suddivisa in due gruppi: il primo a partire dalle ore 9.30; il secondo dalle ore 10.30; al pomeriggio allenamento per tutti a partire dalle ore 15.30.
(a.c.)

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome