Rapine, scippi e aggressioni, Beccalossi (Fdi): “A Brescia è ormai emergenza sicurezza”

3

"Una rapina in villa in via Stretta, uno scippo in via Milano, zona ormai completamente in mano agli extracomunitari,  e aggressioni anche in metropolitana. Cosa serve di più per capire che a Brescia l’emergenza sicurezza ormai è un dato di fatto? Un bollettino di guerra di cui chiediamo conto al sindaco Del Bono e alla sua giunta. Una situazione insostenibile che peggiora di giorno in giorno".

 Viviana Beccalossi, dirigente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e assessore regionale della Lombardia, commenta così i molteplici fatti di cronaca nera avvenuti in queste ore a Brescia.

 "Non ci risulta – aggiunge Viviana Beccalossi – che la nuova amministrazione della città stia ponendo in essere provvedimenti concreti per contrastare il dilagare dell’illegalità e di episodi che generano paura tra la gente. Anzi, al contrario, sembra quasi che, dall’atteggiamento serafico e distaccato di chi governa il territorio, Brescia sia un’isola felice".

Comments

comments

3 COMMENTS

  1. A noi non risulta nemmeno che i Fratelli d’Italia, fino a ieri PDL e prima Alleanza Nazionale, al governo con berluscones e Lega in comuni, province, regioni e nazione abbiano segnato inversioni di rotta in tema sicurezza, immigrazione, controllo del territorio ed affini. Allora, basta spot elettorali, avete azzerato nei fatti qualsiasi credibilità residua.

  2. 5 o 600 al giorno x 365 giorni fate voi i conti , il reato di clandestinita’ grazie a Monti Casini PD SEL NCD e M5S e’ stato cancellato ( unico paese al mondo ) i risultati saranno ancora peggiori ,siamo solo all’inizio della fine.

LEAVE A REPLY