Rapine, scippi e aggressioni, Beccalossi (Fdi): “A Brescia è ormai emergenza sicurezza”

3

"Una rapina in villa in via Stretta, uno scippo in via Milano, zona ormai completamente in mano agli extracomunitari,  e aggressioni anche in metropolitana. Cosa serve di più per capire che a Brescia l’emergenza sicurezza ormai è un dato di fatto? Un bollettino di guerra di cui chiediamo conto al sindaco Del Bono e alla sua giunta. Una situazione insostenibile che peggiora di giorno in giorno".

 Viviana Beccalossi, dirigente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e assessore regionale della Lombardia, commenta così i molteplici fatti di cronaca nera avvenuti in queste ore a Brescia.

 "Non ci risulta – aggiunge Viviana Beccalossi – che la nuova amministrazione della città stia ponendo in essere provvedimenti concreti per contrastare il dilagare dell’illegalità e di episodi che generano paura tra la gente. Anzi, al contrario, sembra quasi che, dall’atteggiamento serafico e distaccato di chi governa il territorio, Brescia sia un’isola felice".

Comments

comments

3 Commenti

  1. A noi non risulta nemmeno che i Fratelli d’Italia, fino a ieri PDL e prima Alleanza Nazionale, al governo con berluscones e Lega in comuni, province, regioni e nazione abbiano segnato inversioni di rotta in tema sicurezza, immigrazione, controllo del territorio ed affini. Allora, basta spot elettorali, avete azzerato nei fatti qualsiasi credibilità residua.

  2. 5 o 600 al giorno x 365 giorni fate voi i conti , il reato di clandestinita’ grazie a Monti Casini PD SEL NCD e M5S e’ stato cancellato ( unico paese al mondo ) i risultati saranno ancora peggiori ,siamo solo all’inizio della fine.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome