Internazionali femminili di Brescia, al via il 31 maggio

0

Un appuntamento che si rinnova anno dopo anno ed è ormai entrato nel cuore della città. Scatterà sabato 31 maggio l’edizione numero sette degli Internazionali femminili di Brescia, che con 25 mila dollari di montepremi saranno ancora una volta il più importante evento internazionale femminile della Lombardia, nonché l’unico in provincia. Martedì 20 maggio alle ore 18 la presentazione ufficiale presso Villa Fenaroli a Rezzato (Bs), pochi giorni più tardi il via alla manifestazione, che sabato 7 giugno eleggerà l’erede della svizzera Viktorija Golubic, a segno a sorpresa nella passata stagione. La location, come di consueto, sarà una delle più suggestive in assoluto, ovvero i campi del Tennis Forza e Costanza, incastonati nel fossato dell’antico Castello medioevale della città. In attesa della prima lista di partecipanti, che verrà comunicata domani dalla federazione internazionale (Itf), lo staff sta definendo gli ultimi dettagli organizzativi. “Ormai gli Internazionali hanno acquisito una dimensione molto importante – spiega il direttore del torneo Alberto Paris – e, vista la situazione economica del Paese, aver raggiunto quota sette edizioni è sicuramente un grande motivo d’orgoglio. Non ci saranno particolari novità rispetto allo scorso anno, ma cercheremo di prestare sempre più attenzione ai dettagli, con degli accorgimenti che possono fare la differenza”.

 

Prima dell’evento internazionale, però, nel calendario del Tennis Forza e Costanza ci sono altri due appuntamenti importanti. Dal 17 al 25 maggio sono in programma le qualificazioni ai campionati italiani under 14, che vedranno in gara alcuni fra i migliori giovani della Lombardia, mentre per sabato 24 maggio è previsto, presso la sede di via Signorini, un pomeriggio dedicato agli sport in carrozzina. Attraverso la collaborazione con il club e con Anmil (Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro), i ragazzi di Active Sport offriranno a tutti la possibilità di cimentarsi con tennis in carrozzina e hand-bike, le due discipline a cui l’associazione bresciana si sta dedicando da tempo, con squadre e manifestazioni. “L’invito – spiega il presidente Marco Colombo – è aperto a tutte le persone con disabilità fisiche che sono intenzionate a provare nuove attività”. L’evento si svolgerà in concomitanza con lo SportShow, la fiera dello sport cittadina, con cui Active collabora. “Non avendo a disposizione un campo da tennis in fiera, abbiamo deciso di virare sul Forza e Costanza. L’ obiettivo – conclude – è quello di avvicinare sempre più disabili allo sport, fondamentale per riprendere uno stile di vita attivo”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome