La Brebemi inaugurerà il 22 luglio, Maroni (Lega): modello da replicare

0

"Il 22 luglio, a cinque anni esatti dall’inizio dei lavori, inaugureremo ufficialmente la Brebemi". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, al termine del sopralluogo al cantiere dell’autostrada A35 – collegamento autostradale di connessione fra Brescia e Milano – che ha effettuato questa mattina, accompagnato dall’assessore alle Infrastrutture e Mobilità e dal presidente di Brebemi Spa, Francesco Bettoni.  "La Brebemi è un’eccellenza lombarda, un modello da replicare per le prossime opere pubbliche che riguardano la viabilitè in Lombardia". Molte, secondo il governatore, le caratteristiche positive di quest’opera: "Ha pienamente rispettato il cronoprogramma, è completamente auto-finanziata, cioè non ha avuto soldi pubblici, è conforme ai piè avanzati standard di sicurezza europei e, soprattutto, è stata realizzata attraverso il confronto e l’accordo con i territori, che hanno chiesto e ottenuto opere compensative, come la pista ciclabile e altri interventi. Questo modello di partenariato pubblico-privato funziona, rispetta i tempi, l’ambiente e i cittadini. Per questo va esportato per la realizzazione di tutte le opere pubbliche".

Parlando di infrastrutture, il presidente lombardo ha osservato come "la spesa per investimenti pubblici in Italia sia scesa dal 3,5 per cento del Pil del 1981 all’1,4 previsto per il 2017". Oltre alla riduzione dei finanziamenti statali, ha proseguito, a frenare la realizzazione di infrastrutture, è stato anche il crollo degli investimenti da parte dei Comuni: -32 per cento. "La colpa – ha spiegato – è del Patto di stabilità, che impedisce alle Amministrazioni di poter usare i soldi che hanno in cassa per fare investimenti".

Il governatore ha ribadito di aver già avanzato la richiesta al presidente del Consiglio "di rivedere i vincoli e consentire alle Amministrazioni che hanno risorse di poterle usare per fare investimenti: questo aumenterebbe il Pil e favorirebbe la crescita. Purtroppo fino a ora il Governo nazionale non ha fatto nulla in questa direzione".

 Nonostante queste difficoltà, ha osservato ancora, "qui siamo stati in grado di trovare i soldi e realizzare un’opera strategica come Brebemi, che si collegherà alle altre che sono in via di realizzazione, a partire da Teem e Pedemontana, che noi garantiamo verranno fatte". 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY