Ubriaco cerca la rissa all’università, ma viene “calmato” a suon di pugni

5

Lui ha cercato la rissa, ma due studenti della Facoltà di Economia lo hanno fermato a suon di pugni. E’ successo ieri, intorno alle 17. Un 30enne italiano in evidente stato alcolico è entrato del cortile dell’università chiedendo elemosina. Al rifiuto ha reagito male e ha iniziato a rincorrere gli studenti nel cortile. Due di loro sono intervenuti e lo hanno colpito ripetutamente. Come riporta il Bresciaoggi a dividerli sono stati gli agenti della vigilanza interna dell’Ateneo e poi due volanti della Polizia di Stato. Il 30enne è stato ricoverato in codice giallo al Civile di Brescia. Nessuna denuncia finora a suo carico, ma i due stedenti hanno ventilato la possibilità di querela. Dalle testimonianze raccolte pare che l’aggressore abbia agito senza alcun motivo. Ora verrà sentito dalle autorità. 

Comments

comments

5 Commenti

  1. Bisogna capire cosa si intende per "lui ha cercato la rissa" e per "lo hanno colpito ripetutamente". La sensazione è che l’aggressione sia quella dei due studenti, non quella dell’ubriaco.
    Ma bisognerebbe saperne di più.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome