Rovato diventa città e regala a tutti i 18enni la Costituzione

0

Rovato diventa città! Ad annunciarlo è il Sindaco Roberta Martinelli, che lo scorso anno ha richiesto il riconoscimento a città per Rovato e le sue frazioni. Dopo alcuni mesi di attesa il Quirinale, con un provvedimento dell’11 aprile 2014, ha insignito la capitale della Franciacorta di questo importante titolo. “La nostra storia, la nostra cultura, i risultati economico imprenditoriali del nostro territorio sono stati riconosciuti a livello nazionale – afferma il sindaco Roberta Martinelli – L’ambito riconoscimento verrà consegnato il 2 giugno alle 18,45 dal Prefetto di Brescia in una seduta straordinaria del Consiglio Comunale, alla presenza delle autorità ma soprattutto, mi auguro, di tutti i cittadini di Rovato. Ringrazio personalmente il Prefetto, dottoressa Narcisa Brassesco Pace, che nonostante i numerosi impegni del 2 giugno Festa della Repubblica, ha fortemente voluto venire a Rovato per consegnare di persona il riconoscimento ai cittadini”.

Il 2 giugno, Festa della Repubblica, nel Salone del Pianoforte del Municipio di Rovato si terrà un appuntamento davvero speciale dedicato a tutti i rovatesi che compiono 18 anni nel 2014. Ad invitarli è l’Amministrazione Comunale, che desidera fare loro comprendere quali sono i valori civici che ogni Italiano dovrebbe avere. Nel corso dell’incontro, che si concluderà con un aperitivo in allegria o, i neodiciottenni rovatesi avranno modo di approfondire la loro conoscenza del palazzo Municipale, del ruolo degli amministratori e del lavoro che hanno svolto fino ad ora. “Non solo –spiega l’assessore alle politiche giovanili Simone Toninelli. Ai nostri ragazzi regaleremo una copia della Costituzione Italiana e una spilla con la bandiera italiana. Sarà anche loro mostrato un video che parla dell’Italia e dei suoi inestimabili valori”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome