Nel fine settimana il laboratorio creativo coreografico gratuito

0

I progetti che hanno vinto l’edizione 2014 del bando SPOT Sostegno alla Produzione Off Teatrale entrano nel pieno delle attività, coinvolgendo in primo luogo la città e i suoi abitanti. In particolare, la compagnia di teatro fisico C&C Massari/Taviani (www.ceccompany.org) terrà un laboratorio coreografico creativo gratuito finalizzato all’inserimento di partecipanti all’interno della performance ContaminAzioni, presentata dal nucleo artistico formato da C&C, insieme a Small Choices, Mauro Montalbetti e Maurizio Rinaldi, che andrà in scena orientativamente verso la meta di luglio nella zona del Comparto Milano. Una prima fase di incontro avverrà nelle giornate di venerdì 30 e sabato 31 maggio dalle ore 11 alle ore 16 presso lo Spazio DanzArte, Via Angiolina Ferrari 25, a Brescia. Possono partecipare tutte le persone residenti a Brescia e provincia, con buona disponibilità di tempo nei periodi di giugno e luglio 2014. Il laboratorio, aperto a tutti senza limiti di età, si terrà successivamente due/tre volte a settimana in orari da concordare coi partecipanti stessi e non è richiesta frequenza obbligatoria. Per ulteriori informazioni: [email protected] ContaminAzioni si è aggiudicato la vittoria del bando SPOT accanto al progetto Far East, presentato dal del nucleo artistico formato dalle compagnie Centopercento Teatro, Elea e Il Servomuto, che sarà messo in scena nella zona di Sanpolino. Entrambi i nuclei artistici saranno accompagnati nella preparazione da un tutor: Emanuele Valenti, regista di Punta Corsara (Napoli) per ContaminAzioni e Francesca Pennini, direttrice artistica di Collettivo Cinetico (Ferrara) per Far East.

Il tema di entrambe le performance riguarda i cambiamenti sociali e strutturali della città dovuti alla deindustrializzazione, all’espansione urbanistica e alle modifiche del tessuto sociale. Il bando, sostenuto da Fondazione ASM, Fondazione Comunità Bresciana e Comune di Brescia, con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia, intende incentivare la formazione di nuovi nuclei artistici composti da più compagnie, gruppi o artisti singoli, al fine di stimolare un nuovo rapporto tra loro, con le istituzioni e la città, attraverso un continuo confronto, una maggiore condivisione e un più alto livello di corresponsabilità.

Per informazioni: [email protected]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome