Inauguarata la Fiera del vino di Polpenazze: premiati gli “eccellenti” 2014

0

Consueta cerimonia inaugurale per la 65esima edizione dalla Fiera del Vino Garda Classico Doc di Polpenazze (Bs): questa mattina, domenica 1 giugno, il tradizionale appuntamento ufficiale di apertura della Fiera si è svolto in Castello di fronte a numerose autorità, ospiti del sindaco e presidente della Fiera Andrea Dal Prete. Erano presenti tra gli altri il presidente dell’Ente Vini Bresciani, nonché vicepresidente del Consorzio Valtènesi Sante Bonomo, Mauro Parolini, assessore al commercio e turismo di Regione Lombardia, il neoeletto sindaco di Manerba Isidoro Bertini ed altri esponenti dei comuni del territorio. Domani, lunedì 2 giugno, l’ultima giornata di apertura: in occasione della Festa della Repubblica, la manifestazione sarà aperta fin da mezzogiorno per l’ultima tornata di degustazioni dei vini delle 18 aziende presenti, accompagnate dal classico spiedo e da altre tipicità del territorio.

Nel corso della giornata sono stati resi noti i nomi delle etichette vincitrici del concorso enologico nazionale Doc Valtènesi-Garda Classico, istituito dal Ministero per le Politiche Agricole: gli “Eccellenti” di questa edizione, cioè i vini arrivati ad un punteggio minimo di 85/100, sono 41 su oltre 60 campioni totali iscritti. Alle aziende Pratello di Padenghe e Vedrine di Polpenazze è andato il premio speciale istituito dall’amministrazione comunale rispettivamente per  le tipologie Valtènesi Chiaretto e Valtènesi Doc che hanno ottenuto il punteggio più alto. Sono invece andati entrambi all’agricola Provenza di Desenzano i premi speciali della Bcc Del Garda per le tipologie Groppello e Rosso. Assegnati anche i riconoscimenti del Palio del Salame: ha vinto Emilio Vezzola di Polpenazze, che si è lasciato alle spalle Ruggero Pozzi e Silvano Franzosi Da ricordare che i Chiaretti premiati con l’Eccellenza concorreranno la settimana prossima al Trofeo Pompeo Molmenti, assegnato nell’ambito della Settima Edizione di Italia in Rosa a Moniga del Garda (Bs).

Comments

comments

1 COMMENT

  1. E a te che tan frega de saì perché man frega de saì chel che t’ anteresa a te? Ahahah Propes dù stupidòc. Mocomela lè se no en va inàc a l’ infinito.

  2. Ta salude
    Comunque sai quante notizie leggo che non mi interessano ma non x questo le commento con un " che man frega?"

LEAVE A REPLY