Morte piccola Rita, Spedali Civili: grande dispiacere, ma Stamina non è un “salvavita”

0

L’Azienda Spedali Civili e i propri operatori esprimono, in una nota, un profondo dispiacere per il decesso della piccola Rita L. "E’ noto che la mancata ripresa della somministrazione del trattamento Stamina è stata, e rimane oggi, la conseguenza inevitabile della presa di posizione degli operatori sanitari, anche di Stamina, che, in scienza e coscienza hanno ritenuto di sospendere la somministrazione del trattamento Stamina in attesa che, di tale trattamento, l’apposito Comitato di esperti nominato dal Ministero della Salute, fornisca i necessari elementi tecnico-scientifico-sanitari finalizzati a stabilire l’ efficacia e la sicurezza per i pazienti.   fanno sapere dall’azienda, che precisa come "in ogni caso, che nessuno, neppure Stamina, ha mai affermato, ne potrebbe, che il trattamento in questione sia qualificabile come "salvavita"."

Comments

comments

LEAVE A REPLY