Guida Blu, premiate cinque località su lago d’Iseo e quattro sul Garda

0

È una Guida Blu totalmente rinnovata nella grafica e nei contenuti quella del 2014, per raccontare al meglio le località costiere italiane che hanno saputo coniugare, con successo, turismo e sostenibilità. Curata come sempre da Legambiente e dal Touring Club Italiano è la guida “Il mare più bello”.

In Lombardia premiate sul Lago Maggiore 3 vele per Ispra (VA) e Ranco (VA) sul Lago di Como invece, 5 vele per Bellagio (CO), 4 per Dervio (LC), 3 per Oliveto Lario (LC), e 3 per Menaggio (CO), Sorico (CO) e Tremezzina (CO). Cinque località premiate sul Lago d’Iseo: Lovere (BG) e Riva di Solto (BG) con 3 vele, Iseo (BS) e Pisogne (BS) con due e, con una, Monte Isola (BS). Sul versante lombardo del Lago di Garda, infine, Gardone Riviera (BS) premiata con 4 vele, Gargnano (BS), Limone sul Garda (BS) e Tignale (BS) con 3 vele.

“Nel corso di questi anni – dichiara Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente – la Guida Blu, frutto di una longeva collaborazione con il Touring Club Italiano, è diventata una importante bussola nel panorama del turismo balneare e lacustre, orientando i tanti turisti che vogliono fare una vacanza indimenticabile spendendo poco senza però rinunciare alla qualità. Le molte località del nostro vademecum, capaci di coniugare l’offerta turistica con scelte innovative in tema di tutela, conservazione e gestione del territorio, di rifiuti, energia e qualità della ricettività, con le loro esperienze di successo dimostrano tutta la competitività, la forza e la bellezza di un turismo sostenibile che non conosce crisi e che può diventare un elemento chiave dell’impresa turistica. Tra le novità di questa edizione oltre a un importante restyling grafico, ci piace, infine, sottolineare il contributo dei testimonial del territorio, che con i loro ricordi, impreziosiscono la guida e fanno scoprire i tanti luoghi, simbolo della grande bellezza del Paese, in maniera autentica e più intima ”.

“Le località premiate con le 5 vele da Legambiente rappresentano l’eccellenza dei distretti del nostro territorio costiero – dichiara Angelo Gentili, Responsabile Turismo Legambiente – La qualità che fa la differenza e che traccia le linee guida di ciò che dovrebbe rappresentare il futuro del nostro comparto turistico, capace di garantire occupazione e rilancio dell’economia. Uno scenario positivo, che riesce a coniugare l’autenticità e l’identità dei luoghi, con la bellezza del mare, delle isole e della costa, puntando a valorizzare la qualità dei servizi e la sostenibilità ambientale”.

“Come tutti gli anni – afferma Franco Iseppi, Presidente del Touring Club Italiano – la presentazione della Guida Blu inaugura a tutti gli effetti la stagione balneare. Quest’anno, con Il mare più bello, la nostra guida migliora e si arricchisce mantenendo salde le caratteristiche che in quattordici anni l’hanno resa una pubblicazione affidabile: attenzione all’ambiente, alla sostenibilità e valorizzazione delle buone pratiche. Alla tradizione delle “vele” della Goletta Verde si aggiungono, tra le novità grafiche, informazioni utili che soddisfano le esigenza dei turisti moderni mantenendosi fedele alla filosofia del viaggio che il Touring Club Italiano da 120 anni promuove.”

Comments

comments

LEAVE A REPLY