Calzedonia Ocean Girls: tra le finaliste del reality anche la bresciana Ludovica

0

(E. Bentivoglio) – Tra le quattro finaliste che domani sera si sfideranno nella finale del Calzedonia Ocean Girls, c’è anche la ventenne bresciana Ludovica Loda. L’adventure reality show, in onda su SkyUno ogni venerdì alle 20,20 (in replica il giovedì alle 23 sul canale in chiaro su Cielo), ha visto partire alla volta delle Isole Canarie 10 ragazze che, per sei settimane, si sono messe alla prova gareggiando l’una contro l’altra in sfide sportive cariche di adrenalina. Il coraggio, la determinazione e la resistenza delle protagoniste, divise in due squadre (Pacific e Atlantic) ha dato vita a prove fisiche, impegnative e spettacolari, in grado di spingere al limite le loro energie e le loro emozioni. Ma solo una di loro potrà diventare la prima Calzedonia Ocean Girl, e Ludovica è una delle quattro finaliste candidate al titolo.

Nata e cresciuta a Rovato, Ludovica frequenta il secondo anno del corso di laurea in Biotecnologie alla Bicocca di Milano. Appassionata di sport sin dalla più tenera età, “ho praticato un po’ di tutto, dal tennis al nuoto alla pallavolo”, la giovane bresciana è approdata al reality di Sky grazie ad un annuncio letto su Facebook. “Ho pensato: perché non provarci? – racconta – ho spedito alcune fotografie e una breve descrizione e nel giro di un paio di settimane sono stata contattata dalla produzione per presentarmi ai provini”. Poi la partenza per Tenerife e Lanzarote (dove è stato girato il reality, ndr) in compagnia di altre nove ragazze tra i 20 e i 40 provenienti da tutta Italia e l’inizio di una “bellissima avventura”.

Avventura che vedrà il suo compimento domani sera, venerdì 20 giugno, quando sarà messa in onda la finale del programma e Ludovica scoprirà se è riuscita a conquistare la fascia di prima Calzedonia Ocean Girl. “Sono emozionata perchè non ho idea di che punteggio ho realizzato nell’ultima prova – racconta alla vigilia della finale – Spero di essere la vincitrice, ma se così non fosse resterebbe comunque una bellissima esperienza, vissuta intensamente e grazie alla quale ho conosciuto una vera amica”. L’amica è la catanese Simonetta, con la quale Ludovica ha legato da subito, oltre ad aver condiviso le difficoltà delle prove a squadre (entrambe gareggiavano tra le Atlantic, ndr): “Eravamo le mosche bianche del gruppo, quelle a cui andava sempre bene tutto e non si lamentavano mai – spiega – Per sei settimane lei è stata un pò la mia famiglia visto che ci hanno tolto i cellulari ed era raro riuscire a comunicare con amici, famigliari e fidanzato”. Già, il fidanzato. Lui all’inizio non l’ha presa tanto bene la storia del reality. “Diciamo che aveva paura della distanza e del tempo che avrei trascorso lì, poi però gara dopo gara, è diventato il mio primo fan”. Vittoria o non vittoria comunque, Ludovica ha le idee ben chiare su come dovrà essere il suo futuro. “La mia priorità oggi è proseguire con gli studi e laurearmi – racconta – ma lascio comunque aperta anche la porta dello spettacolo, nella vita non si può mai sapere cosa accadrà domani”. Se il mondo dello showbusiness non dovesse riservarle altre sorprese, Ludovica dopo la laurea tenterà di realizzare il suo vero sogno: “Sono vegetariana-vegana da poco più di un anno e mi piacerebbe creare una linea di prodotti alimentari dedicati a coloro che, come me, hanno scelto di eliminare i cibi di origine animale dalla propria dieta”. Intanto, domani sera sarà davanti alla tv con amici e parenti ad aspettare il verdetto finale del Calzedonia Ocean Girls, e chissà che il desiderio di vincere non sia il primo sogno a realizzarsi.

Comments

comments

LEAVE A REPLY