Le acque del Sebino sono pulite: tutte balneabili le spiagge

0

La più bella notizia nel momento migliore, all’inizio dell’estate. Le ultime analisi effettuate dalle Asl di Brescia e Bergamo nei lidi delle due sponde del lago d’Iseo hanno rilevato una qualità delle acque eccellente praticamente ovunque.

In tutti i punti di rilevazione bergamaschi a parte quello di Costa Volpino (qualità classificata come "buona") la qualità dell’acqua è risultata essere "eccellente". En plein invece per la sponda bresciana, compresa Montisola, dove ovunque si può fare il bagno in tutta trabquillità. 

Il commento di Giuseppe Faccanoni, presidente dell’Autorità di bacino dei laghi d’Iseo, Endine e Moro, sulle colonne di Bresciaoggi in edicola stamane: «Questa valutazione può essere conferita solo dopo una serie di rilevazioni estremamente soddisfacenti: ne basta una sotto i parametri per il divieto di balneazione. Sono state qualificate eccellenti anche la foce del Calchere a Sulzano, la foce del Borlezza a Castro, la foce del Rino a Tavernola e il Camping Eden di Pisogne, con livelli assolutamente costanti al di sotto delle soglie della normativa, sulle quali si era concentrata l’attenzione dei movimenti ambientalisti. La balneabilità è una risorsa economica importante per gli operatori e un’opportunità per chi comincia a soffrire l’afa in città: il lago di Iseo, sano e balneabile, ripaga i Comuni dei loro sforzi. I limiti sono sempre legati alla situazione a monte. L’auspicio di un avvio di lavori strutturali non basta a dire che in Valcamonica ci si è resi conto della centralità di una gestione intelligente della risorsa idrica. Chi opera quotidianamente sul lago è consapevole del valore di questo messaggio e dell’intenso lavoro che ci permette di darlo».
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY