Protezione Civile, a Palazzolo inaugura la nuova elisuperficie

0

Sarà inaugurata domenica 6 luglio, alle ore 10, alla presenza delle autorità cittadine, provinciali e regionali, la nuova elisuperficie del centro di Protezione Civile di Palazzolo sull’Oglio. La piattaforma, che sorge all’interno del centro polifunzionale per l’emergenza di via Golgi, inaugurato nel 2001, è stata infatti adeguata sia dal punto di vista strutturale sia della segnaletica luminosa, così da poter essere utilizzata anche in orario notturno o in condizioni di scarsa visibilità. I lavori, che sono iniziati circa un anno fa e si sono conclusi nel mese di dicembre, sono costati circa 50mila euro e sono stati interamente finanziati da un contributo regionale.

 

 “Siamo molto soddisfatti di aver portato a termine un’opera che completa una struttura all’avanguardia per quanto riguarda il settore della PC, grazie anche al contributo ed al supporto di Regione Lombardia e dell’assessorato competente – dichiara il sindaco di Palazzolo, Gabriele Zanni -. Si garantisce così una possibilità in più d’intervento tempestivo ed efficace a favore della cittadinanza nei casi di calamità e si valorizza, inoltre, l’attività encomiabile di tanti professionisti e volontari impegnati in questo settore, a cui va il ringraziamento e la gratitudine della città di Palazzolo”.

 L’inaugurazione del nuovo eliporto si inserisce all’interno del programma della VII edizione della “Festa della Protezione Civile” di Palazzolo, che si terrà dal 4 al 6 luglio al parco esercitazioni di via Sant’Alberto, dove saranno allestiti stand gastronomici ed organizzate serate danzanti ed intrattenimenti per tutte le età (si veda la locandina in allegato).

 La festa sarà anticipata giovedì 3 luglio, alle 20.30, sempre in via Sant’Alberto, dalla presentazione alla cittadinanza del nuovo Piano di Protezione Civile comunale, approvato con una delibera del Consiglio nell’aprile scorso. Si tratta di un documento che contiene tutte le procedure operative e di intervento per prevenire e fronteggiare le diverse calamità a cui è soggetto il territorio comunale, consentendo alle autorità incaricate di predisporre e coordinare gli interventi di soccorso a tutela della popolazione e dei suoi beni. Il piano raccoglie informazioni che descrivono le caratteristiche del territorio, stabilisce gli obiettivi di tutela da conseguire in caso di necessità e assegna le responsabilità decisionali e comunicative.

 Nel corso dell’incontro con la cittadinanza sarà illustrata anche la nuova App per smartphone LibraRisk, una piattaforma tecnologica che consentirà a tutti i palazzolesi di tenersi sempre informati su stati di allerta o emergenza diramati dal Comune, di ricevere notifiche in tempo reale, di consultare in qualsiasi momento il Piano di Emergenza e di condividere tutte le informazioni con gli amici attraverso i social network.

 Tutto il ricavato della festa sarà destinato all’acquisto di nuove attrezzature per il gruppo di Protezione Civile comunale, che è attivo in città dal 2001 e che è specializzato in attività logistiche, idrogeologiche/alluvionali e di soccorso nautico. Attualmente si compone di 3 squadre, per un totale di 39 uomini (4 volontari sono entrati nel gruppo proprio questo mese, al termine di un’importante esercitazione provinciale).

Comments

comments

LEAVE A REPLY