Offre 400 euro agli agenti per farsi levare la multa: denunciato cinese

0

La Polizia Locale di Brescia ha denunciato un automobilista per aver offerto denaro a due agenti in cambio della cancellazione di una multa e per evitare il sequestro amministrativo del veicolo.

Il fatto risale al pomeriggio del 24 giugno, quando una pattuglia della Polizia Locale di Brescia, impegnata nel controllo del traffico in via Conicchio, ha fermato una persona di 37 anni alla guida di un’Audi A4. L’uomo, un cinese residente a Bovezzo, ha dichiarato agli agenti di non avere con sé i documenti dell’assicurazione. È quindi scattato un controllo incrociato tra i dati dell’auto e quelli della patente, grazie al quale gli agenti hanno scoperto che, in realtà, la vettura non era coperta da alcun contratto assicurativo. Hanno perciò comunicato all’automobilista che l’infrazione avrebbe comportato il sequestro del veicolo e una sanzione amministrativa.

L’uomo ha quindi avvicinato un agente della pattuglia estraendo dal portafogli banconote per un totale di 400 euro, offrendoli in cambio dell’annullamento della contravvenzione e sequestro dell’automobile. L’agente e il collega di pattuglia hanno denunciato l’uomo per tentata corruzione e lo hanno condotto agli uffici di via Donegani.

Comments

comments

LEAVE A REPLY