Montichiari, quattordicenni al volante: fermati dalla Locale

0

In giro a Montichiari a bordo di una Clio, senza patente e minorenni. La Locale ha fermato una macchina sospetta per un controllo e ha trovato due ragazzini nomadi di 13 e 14 anni. La più grande ha provato a inventare una scusa, dicendo che aveva lasciato la patente a casa, ma il loro aspetto non ha ingannato gli agenti. Come riporta il Giornale di Brescia, dopo controlli e verifiche la Locale ha scoperto che i due vivevano in un campo nomadi a Calcinato.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. In caso di un qualsiasi incidente cosa succederebbe ? Fate pure partire una causa civile e poi vi mettete il cuore in pace nel senso che spenderete dei denari per nulla. Ribadisco: l’Italia fa ridere con riferimento a codici penale, civile e procedure collegate. Fa ridere gli italiani ed ancor più coloro che, potendo scegliere, qui giungono come immigrati. Chi ringraziare? Prima di tutto la politica del garantismo peloso e paraculesco tirato in ballo ed invocato in primis per ricchi, colletti bianchi, potenti e corrotti. E poi via via fino in fondo, ai momadi appunto che, minorenni, guidano tranquillamente un’autovettura.

  2. Ma va’..non ci crediamo!!!Non è possibile che questi ragazzi nomadi infrangano le leggi dello Stato!!!Sarà stato certamente un refuso del tipografo….

  3. invece i fascisti del terzo millennio non infrangono le regole? Come quello di casa round che ieri é rimasto a terra a Roma ferito dopo una esecuzione.

LEAVE A REPLY