Rospi “Bufo bufo”: 97 quelli schiacciati dalle auto tra Clusane e Paratico

0

Una strage, purtroppo annunciata. Nonostante il grande lavoro dei volontari sono stati 97 i rospi "Bufo bufo" finiti sotto le ruote delle automobili nell’attraversamento della strada tra Clusane e Paratico.

A conclusione dell’annuale campagna per la tutela del rospo, protetto dalla Convenzione di Berna, sono stati diffusi i dati circa l’esito del lavoro congiunto dell’associazione Monte Alto di Cortefranca e del Servizio di Vigilanza Ecologica della Comunità Montana del Sebino Bresciano. I volontari, armati di torce e cartelli luminosi per invitare gli automobilisti a rallentare in prossimità del del monte sul quale salgono i rospi provenienti dal lago, nel corso della stagione hanno salvato 953 anfibi. Erano stati 767 l’anno scorso, e 512 nel 2012. Un incremento significativo, frutto del lavoro instancabile dei volontari, ma nonostante questo purtroppo anche gli esemplari schiacciati sono in aumento. Se nel 2012 furono 71, e lo scorso anno 88, quest’anno le vittime sono state 97. 

Le due associazioni hanno già espresso quello che secondo loro è il piano migliore per la salvaguardia dei "Bufo bufo", e cioè la pulizia dei canali di scolo e quella degli attraversamenti sottostradali, a volte ostruiti. Una volta realizzati nuovi attraversamenti la situazione potrebbe migliorare sensibilmente, nonostante i lavori e il futuro utilizzo del nuovo complesso residenziale-turistico (48 alloggi e due piscine) in fase di realizzazione da parte di Costa Verde.
(a.c.)

 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY