Botte, cinghiate e panchine che volano: skinhead scatenano rissa alla Cow Fest

0

Violenta rissa nella notte al Crazy Cow Fest di Paderno Franciacorta. Diverse le persone rimaste ferite dopo chesi è accesa una collutazione che ha visto cinvolto anche un gruppo di skinhead. Era passata da poco la mezzanotte quando, durante il concerto dei Cani e del Re Tarantola sono iniziati a volare calci, pugni e panchine, divelte dal terreno per essere usate come scudo e armi.

Secondo le prime informazioni sarebbero quattro le persone trasportate in ospedale, anche se nessuno si troverebbe in condizioni gravi.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. MA SIAMO SICURI CHE A SCATENARE LA RISSA SIANO STATI GLI SKINHEAD ?
    MI RISULTA CHE LA CAUSA SCATENANTE FORSE NON SIA DA RICERCARE NEL LORO ESCLUSIVO COMPORTAMENTO.

  2. Cosa si intende per "skinhead"? Intanto, se fossero stati più d’uno si dovrebbe almeno scrivere "skinheadS", al plurale. E comunque, il termine di per sé significa poco o nulla, se non si specifica. Erano antifascisti? Modaioli senza ideologia? Nazistoidi? Il lavoro dei giornalisti, per antonomasia, si fonda sul corretto uso delle parole, sulla conoscenza degli argomenti che si trattano, altrimenti è cialtroneria…

  3. Sbagli: nel caso di termini stranieri ormai accettati in italiano ("skinhead" è uno di questi almeno da 40 anni), il plurale resta invariato. Comunque, erano fascisti. Cerca in rete e trovi tutte le informazioni.

LEAVE A REPLY